Linkedin come funziona un profilo da campioni?

Linkedin Come Funziona Un Profilo

Su questo blog che tratta di scrittura e comunicazione professionale, poteva mancare un tutoria per capire Linkedin come funziona e creare un profilo efficace?

In questo articolo ti darò alcuni consigli che ho applicato per attrarre contatti utili e interessanti.

Voglio condividerli con te perché penso che avere un profilo Linkedin efficace oggi sia fondamentale.

Perché Linkedin è così importante

Linkedin è il modo migliore per fare promozione di te stesso, trovare lavoro e collaborazioni professionali interessanti.

Se ancora non lo conosci e non hai capito le sue potenzialità forse ti starai chiedendo: “Linkedin funziona come gli altri social network?

 

No, Linkedin è profondamente diverso: non troverai gattini, foto di vacanze o il trailer dell’ultimo cinepanettone, qui tutto è incentrato sull’ambito lavorativo.

Linkedin funziona con un suo linguaggio professionale, ha una sua etica e le sue regole. È il social per eccellenza dove puoi fare Personal Branding, e gestire la tua identità proprio come se fosse un brand: curarla, promuoverla e farla conoscere.

 

[bctt tweet=”#Linkedin funziona alla grande per fare #personalbranding” username=”ddonati79″]

 

Ok, fatta questa breve, doverosa introduzione, vediamo come creare il profilo Linkedin giusto: collegati a Linkedin e compila il campo con nome, cognome, mail, password e clicca su iscriviti…

Si parte!

 

Usa le keyword nella descrizione del tuo profilo

Nella sezione appena sotto il tuo nome va inserita la tua professione attuale, ma non limitarti a scrivere solo questo: usa delle vere e proprie keyword  per descrivere quello che fai.

Se sei alla ricerca di un lavoro, mettiti nei panni di un responsabile delle risorse umane di un’azienda, oppure se cerchi collaborazioni, immedesimati nel tuo possibile partner.

Con quali parole chiave ti cercheresti? Quali utilizzeresti per un annuncio di lavoro?

 

Ecco alcuni esempi:

  • se lavori nel campo della comunicazione e del web, assicurati che la tua job title contenga Web Marketing
  • se sei un sistemista e ti occupi della gestione di reti informatiche e server, scrivi Network Administrator
  • sei un venditore o un responsabile vendite? Inserisci nel campo Sales Department o Sales Manager

 

In questo modo risulterà più semplice farti trovare da coloro che cercheranno persone con quelle caratteristiche.

 

Consigli pratici:

  1. Due o tre parole chiave nel job title da ripetere in altre sezioni della pagina (che poi vedremo)
  2. Non inventarti nulla di nuovo, usa parole di dominio comune
  3. Italiano o in inglese? Dipende dal tipo di professione, con l’inglese riesci ad ampliare notevolmente le opportunità di ricerca.

 

Usa una foto del profilo che ti caratterizzi

E’ una buona idea utilizzare la stessa immagine di profilo su tutti i social network, profilo Linkedin compreso. Questo semplice trucchetto permette di essere sempre riconoscibili, qualsiasi sia il mezzo che stia usando.

Come scegliere la foto da inserire? Il consiglio è di utilizzare un’immagine neutra, nella quali tu sia facilmente distinguibile.

No quindi ad immagini:

  • con occhiali da sole e cappelli
  • in costume da bagno
  • in situazioni “particolari”
  • con sfondi che distraggano

 

Metti in risalto le sezioni per cui vuoi essere trovato

Hai partecipato a un corso importante per il tuo business? Hai preso parte alla realizzazione di un progetto fondamentale nel tuo settore?

Risalta queste attività mettendole in cima al tuo profilo Linkedin.

 

Ricorda che Linkedin non è un curriculum, dove le sezioni sono fisse e con ordine ben preciso (esperienze lavorative, formazione, interessi, ecc.), bensì una vetrina di te stesso, quindi senza nessun ordine imposto.

Puoi anche decidere di inserire i link agli articoli del tuo blog o collegamenti ai tuoi lavori,  se pensi che questi ti possano dare una visibilità maggiore.

Nessuna regola, un unico obiettivo: dare un’ottima impressione a chi sta leggendo.

 

Richiedi segnalazioni

Ecco un altro punto interessante per capire Linkedin come funziona.

Le segnalazioni sono delle raccomandazioni che i tuoi contatti scrivono sul tuo profilo, mettendo in risalto le tue qualità, perché si sono trovati bene collaborando con te e altro ancora.

Parafrasando un vecchio spot:

Una segnalazione è per sempre!

 

Battute a parte, le segnalazioni di sul tuo profilo Linkedin sono molto importanti perché ti fanno apparire come un vero esperto del tuo settore.

Chi le legge può capire che può fidarsi di te perché già qualcun altro ha apprezzato il tuo lavoro.

E non solo. Nel caso in cui la segnalazione sia ricambiata, questo scambio reciproco cementerà la connessione e potrà portare a nuove opportunità professionali.

 

Un solo appunto: chiedi segnalazioni e offrile solo se hai avuto una vera collaborazione con il tuo contatto. Non mentire mai, perché sul web è facile trovare informazioni che possano smentire un’affermazione.

Se seguirai questi semplici accorgimenti capirai fin da subito Linkedin come funziona e vedrai aumentare le consultazioni al tuo profilo.

Potrai ottenere dei collegamenti di qualità che ti garantiranno maggior visibilità e più probabilità di trovare collaborazioni e nuovi lavori.

About the author

Daniele Donati

Sono Daniele Donati, blogger, copywriter e webwriter. Per conoscermi meglio leggi la mia pagina

Leave a comment:


>