Quattro regole chiave per la tua pubblicità online con AdWords

Come Fare Pubblicità Online

Creare un annuncio con AdWords è il metodo migliore per fare pubblicità online, ma è necessario sapere come scriverlo per avere un sicuro ritorno dell’investimento.

Innanzitutto, per ottenere dei buoni riscontri, che generino le conversioni che hai stabilito prima di iniziare la tua campagna pubblicitaria, devi tenere presente che:

 

Negli annunci AdWords essere essenziali è fondamentale!

 

perché il testo a disposizione è limitato e per fare arrivare il tuo messaggio agli utenti, questo deve essere molto convincente e persuasivo.

 Gli annunci di Google sono infatti composti da:

  1. Titolo (una riga da 25 caratteri spazi compresi)
  2. Indirizzo del sito/landing-page (una riga da 35 caratteri)
  3. Corpo dell’annuncio (due righe da 35 caratteri spazi compresi)

Ecco le quattro regole fondamentali su come scrivere un annuncio su Google per la tua pubblicità online e alcuni esempi pratici su come applicarle.

 

Inserisci le parole chiave in titolo e testo

Aggiungere le parole chiave che hai scelto è fondamentale per riuscire a generare il maggior numero di impressioni e click col tuo annuncio, soprattutto se per scrivere il titolo ti baserai sulle regole che ho spiegato nell’articolo su come scrivere un titolo eccezionale.

Attenzione a non forzarne l’inserimento e snaturare le frasi: è controproducente e spinge l’utente lontano dai tuoi annunci.

 

Inserisci le caratteristiche che ti rendono unico

Se la tua attività ha caratteristiche che ritieni speciali e che ti differenziano rispetto ai tuoi concorrenti, inseriscile nell’annuncio.

Saranno un ottimo gancio per attirare l’attenzione degli utenti interessati ai tuoi prodotti o servizi e serviranno per generare maggior numero di click.

 

Includi prezzi, promozioni e offerte speciali

Hai in corso offerte e promozioni che ritieni particolarmente allettanti? Potresti creare un annuncio pubblicitario ad-hoc su Google.

I numeri attirano sempre l’interesse dei navigatori – soprattutto se inseriti in offerte – anche se in quel preciso momento non sono predisposti a spendere per acquistare prodotti o servizi.

 

Chiama gli utenti all’azione

Le call-to-action (chiamate all’azione) sono dei veri e propri comandi impartiti agli utenti. Sono solitamente composte da verbi imperativi come: Clicca qui, Acquista ora, Chiama oggi, ecc.

Ti assicuro che questo ha un potere magnetico incredibile su tutti noi, soprattutto se siamo nelle condizioni di dover cercare qualcosa.

 

Esempi di pubblicità online con annunci AdWords

Se rispetterai il più possibile le regole sopra elencate, vedrai che il tuo annuncio pubblicitario su Google avrà l’effetto desiderato in base all’obiettivo che hai scelto in precedenza.

Per concludere, ecco tre esempi di annunci AdWords basati su queste regole.

A seguito di ogni annuncio trovi anche la spiegazione con le caratteristiche che ho scelto per renderlo più accattivante possibile, e che puoi prendere come spunto per la tua pubblicità online.

 

Noleggio sci e scarponi

www.noleggiosci.it/noleggia-oggi

Solo per oggi noleggio sci

e scarponi a 35€. Clicca qui

  1. Termine di ricerca: noleggio sci
  2. Urgenza: solo per oggi
  3. Chiarezza sul prezzo: 35€
  4. Chiamata all’azione: Clicca qui

 


 

Corso Web Marketing

www.webmarketing.it/corso-online

Il miglior corso Web Marketing

per lavorare da subito. Iscriviti

  1. Termine di ricerca: Corso Web Marketing
  2. Beneficio immediato: lavorare da subito
  3. Chiamata all’azione: Iscriviti

 


 

Libri di crescita personale

www.crescitapersonale.it

Libri di crescita personale dei

migliori autori. Spedizione gratis

  1. Termine di ricerca: Libri di crescita personale
  2. Caratteristica unica 1: migliori autori
  3. Caratteristica unica 2: Spedizione gratis

 

About the author

Daniele Donati

Sono Daniele Donati, blogger, copywriter e webwriter. Per conoscermi meglio leggi la mia pagina

1comment

Leave a comment:


>